Modalità:


Login  | 
INIZIATIVE, PROGETTAZIONE E PARTECIPAZIONE A BANDI DI FINANZIAMENTO (in aggiornamento)

Si elencano, di seguito, tutte le iniziative operate in materia di progettazione e di informazione in ambito europeo, per le quali al settore sono state demandate tutte le attività di carattere amministrativo-gestionali e di promozione e sviluppo su obiettivi strategici, anche attraverso gruppi di lavoro interni intersettoriali.

Attività anno 2014
PROGRAMMA EUROPEO "ERASMUS PLUS"


Erasmus+: il nuovo programma dell'UE per l'istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport per il periodo 2014-2020

Il programma Erasmus+ intende migliorare le competenze e le prospettive professionali e modernizzare l'istruzione, la formazione e l'animazione socioeducativa. Il programma dispone di un bilancio di 14,7 miliardi di euro per sette anni, il 40% in più rispetto alla spesa attuale, riflettendo l'impegno dell'UE a investire in questi settori.

Erasmus+ offrirà a oltre 4 milioni di europei l'opportunità di studiare, formarsi, acquisire esperienza professionale e fare volontariato all'estero.

Il programma sosterrà i partenariati transnazionali fra organizzazioni che operano nei settori dell'istruzione, della formazione e della gioventù per favorire la collaborazione e riavvicinare il mondo dell'istruzione e del lavoro, con l'obiettivo di far fronte all'attuale fabbisogno di competenze in Europa.

Appoggerà inoltre gli sforzi nazionali per modernizzare l'istruzione, la formazione e le associazioni giovanili. In ambito sportivo il sostegno andrà ai progetti amatoriali e alla soluzione di problemi transfrontalieri, fra cui le partite truccate, il doping, la violenza e il razzismo.

Erasmus+ raggruppa sette programmi dell'UE già esistenti nei settori dell'istruzione, della formazione e della gioventù. Per la prima volta, includerà anche lo sport. In quanto programma integrato, Erasmus+ offre maggiori opportunità di collaborazione fra istruzione, formazione, gioventù e sport e, grazie a regole di finanziamento semplificate, sarà più facile usufruirne.

Il programma avrà come focus la mobilità, la cooperazione e politiche per riformare. Nello specifico saranno finanziate opportunità di studio, formazione, insegnamento e volontariato internazionali. Destinatari principali di Erasmus + saranno studenti universitari, delle scuole professionali, formatori, insegnanti, tirocinanti e giovani lavoratori.

Del budget, ancora soggetto comunque ai negoziati, il 77.5% sarà destinato ai settori Istruzione e Formazione, un extra 3.5% è destinato al nuovo "Loan Guarantee Facility", un prestito d'onore per laureati in mobilità. Il settore Gioventù riceverà il 10%, mentre allo Sport sarà destinato l'1.8% dei fondi.

Saranno oltre 4 milioni le persone che potranno beneficiare di finanziamenti europei per cogliere le opportunità di studio e formazione all’estero tra il 2014 ed il 2020, raddoppiando quasi il volume delle persone che al momento hanno usufruito di tali opportunità.

 La struttura

Erasmus + si articola su tre attività chiave Key Activities, trasversali ai diversi settori:





Le buone pratiche saranno scambiate attraverso l’apprendimento cross-culturale e cross-istituzionale in istituzioni educative e formative, nonché in organizzazioni giovanili. Formalmente, ciò accadrà tramite “Alleanze della Conoscenza” a livello universitario e tramite “Sector Skills Alliances” in istituzioni professionali. Il programma si rivolge anche al settore privato per l’innovazione e per assicurare che l’apprendimento e l’istruzione abbiamo risvolti pratici.

 Punti chiave di Erasmus +
  • Aiuta i giovani a acquisire competenze aggiuntive tramite lo studio e la formazione all’estero
  • Innalza la qualità dell’insegnamento in Europa e oltre
  • Supporta gli Stati Membri e i paesi partner nella modernizzazione dei sistemi di istruzione e della formazione professionale
  • Promuove la partecipazione dei giovani nella società
  • Sostiene l’insegnamento e la ricerca sull’integrazione europeo
  • Sostiene gli sport popolari
 A chi si rivolge Erasmus +
  • Fino a 4 milioni di persone potranno beneficiare di borse europee per opportunità di istruzione e formazione all’estero tra il 2014 ed il 2020, che è circa il doppio del numero degli aventi diritto attualmente
 Cosa cambia con Erasums +
  • Più opportunità per l’educazione superiore e per gli studenti in formazione per studiare e formarsi all’estero per migliorare le loro capacità e le prospettive di lavoro
  • Più opportunità per docenti, formatori e giovani lavoratori di studiare e formarsi in un altro paese
  • Più opportunità per i giovani di apprendere attraverso scambi, volontariato e partecipazione alla vita democratica
  • Più opportunità per le istituzioni educative e di formazione di scambio di buone pratiche
  • Maggiore cooperazione tra istituzioni educative, aziende o autorità regionali e altre organizzazioni, quali organizzazioni di giovani
  • Lancio delle “knowledge alliances” tra istituti di istruzione superiore e aziende
  • Espansione delle iniziative di eTwinning per collegare le scuole via internet
  • Migliore cooperazione nelle politiche educative, con un enfasi sui risultati pratici tipo Europass CV, in uso oggi da oltre 10 milioni di europei
  • Più sostegno all’istruzione superiore in altre parti del mondo, in particolare nei paesi confinanti

 Links utili:

¤ Sito ufficiale della Commisione Europea  » http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/index_it.htm

¤ Sito italiano del programma  » http://www.erasmusplus.it/

¤ Sito dell'Agenzia esecutiva (e per lo Sport)  » http://eacea.ec.europa.eu/index_en.php

¤ I siti delle Agenzie italiane: 

  » http://www.isfol.it/isfol-europa/erasmus (ISFOL - Agenzia Nazionale LLP - Programma Settoriale Leonardo da Vinci www.programmaleonardo.net/llp/home.asp)
  » http://www.agenziagiovani.it/home.aspx (ANG - Agenzia Nazionale Giovani - Mobilità e lo Scambio - Gioventù in Azione) 
  » http://www.indire.it/ (INDIRE - Agenzia Nazionale LLP - Programmi settoriali Comenius, Erasmus, Grundtvig e Visite di Studio www.programmallp.it)

¤ Sito del Centro Risorse Salto (Network europeo di supporto per il programma)  » https://www.salto-youth.net/

venerdì 28 febbraio 2014 - Informazioni

Attività anno 2013
PROGRAMMA EUROPEO "ERASMUS PLUS"


Erasmus+: il nuovo programma dell'UE per l'istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport per il periodo 2014-2020

Il programma Erasmus+ intende migliorare le competenze e le prospettive professionali e modernizzare l'istruzione, la formazione e l'animazione socioeducativa. Il programma dispone di un bilancio di 14,7 miliardi di euro per sette anni, il 40% in più rispetto alla spesa attuale, riflettendo l'impegno dell'UE a investire in questi settori.

Erasmus+ offrirà a oltre 4 milioni di europei l'opportunità di studiare, formarsi, acquisire esperienza professionale e fare volontariato all'estero.

Il programma sosterrà i partenariati transnazionali fra organizzazioni che operano nei settori dell'istruzione, della formazione e della gioventù per favorire la collaborazione e riavvicinare il mondo dell'istruzione e del lavoro, con l'obiettivo di far fronte all'attuale fabbisogno di competenze in Europa.

Appoggerà inoltre gli sforzi nazionali per modernizzare l'istruzione, la formazione e le associazioni giovanili. In ambito sportivo il sostegno andrà ai progetti amatoriali e alla soluzione di problemi transfrontalieri, fra cui le partite truccate, il doping, la violenza e il razzismo.

Erasmus+ raggruppa sette programmi dell'UE già esistenti nei settori dell'istruzione, della formazione e della gioventù. Per la prima volta, includerà anche lo sport. In quanto programma integrato, Erasmus+ offre maggiori opportunità di collaborazione fra istruzione, formazione, gioventù e sport e, grazie a regole di finanziamento semplificate, sarà più facile usufruirne.

Il programma avrà come focus la mobilità, la cooperazione e politiche per riformare. Nello specifico saranno finanziate opportunità di studio, formazione, insegnamento e volontariato internazionali. Destinatari principali di Erasmus + saranno studenti universitari, delle scuole professionali, formatori, insegnanti, tirocinanti e giovani lavoratori.

Del budget, ancora soggetto comunque ai negoziati, il 77.5% sarà destinato ai settori Istruzione e Formazione, un extra 3.5% è destinato al nuovo "Loan Guarantee Facility", un prestito d'onore per laureati in mobilità. Il settore Gioventù riceverà il 10%, mentre allo Sport sarà destinato l'1.8% dei fondi.

Saranno oltre 4 milioni le persone che potranno beneficiare di finanziamenti europei per cogliere le opportunità di studio e formazione all’estero tra il 2014 ed il 2020, raddoppiando quasi il volume delle persone che al momento hanno usufruito di tali opportunità.

 La struttura

Erasmus + si articola su tre attività chiave Key Activities, trasversali ai diversi settori:





Le buone pratiche saranno scambiate attraverso l’apprendimento cross-culturale e cross-istituzionale in istituzioni educative e formative, nonché in organizzazioni giovanili. Formalmente, ciò accadrà tramite “Alleanze della Conoscenza” a livello universitario e tramite “Sector Skills Alliances” in istituzioni professionali. Il programma si rivolge anche al settore privato per l’innovazione e per assicurare che l’apprendimento e l’istruzione abbiamo risvolti pratici.

 Punti chiave di Erasmus +
  • Aiuta i giovani a acquisire competenze aggiuntive tramite lo studio e la formazione all’estero
  • Innalza la qualità dell’insegnamento in Europa e oltre
  • Supporta gli Stati Membri e i paesi partner nella modernizzazione dei sistemi di istruzione e della formazione professionale
  • Promuove la partecipazione dei giovani nella società
  • Sostiene l’insegnamento e la ricerca sull’integrazione europeo
  • Sostiene gli sport popolari
 A chi si rivolge Erasmus +
  • Fino a 4 milioni di persone potranno beneficiare di borse europee per opportunità di istruzione e formazione all’estero tra il 2014 ed il 2020, che è circa il doppio del numero degli aventi diritto attualmente
 Cosa cambia con Erasums +
  • Più opportunità per l’educazione superiore e per gli studenti in formazione per studiare e formarsi all’estero per migliorare le loro capacità e le prospettive di lavoro
  • Più opportunità per docenti, formatori e giovani lavoratori di studiare e formarsi in un altro paese
  • Più opportunità per i giovani di apprendere attraverso scambi, volontariato e partecipazione alla vita democratica
  • Più opportunità per le istituzioni educative e di formazione di scambio di buone pratiche
  • Maggiore cooperazione tra istituzioni educative, aziende o autorità regionali e altre organizzazioni, quali organizzazioni di giovani
  • Lancio delle “knowledge alliances” tra istituti di istruzione superiore e aziende
  • Espansione delle iniziative di eTwinning per collegare le scuole via internet
  • Migliore cooperazione nelle politiche educative, con un enfasi sui risultati pratici tipo Europass CV, in uso oggi da oltre 10 milioni di europei
  • Più sostegno all’istruzione superiore in altre parti del mondo, in particolare nei paesi confinanti

 Links utili:

¤ Sito ufficiale della Commisione Europea  » http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/index_it.htm

¤ Sito italiano del programma  » http://www.erasmusplus.it/

¤ Sito dell'Agenzia esecutiva (e per lo Sport)  » http://eacea.ec.europa.eu/index_en.php

¤ I siti delle Agenzie italiane: 

  » http://www.isfol.it/isfol-europa/erasmus (ISFOL - Agenzia Nazionale LLP - Programma Settoriale Leonardo da Vinci www.programmaleonardo.net/llp/home.asp)
  » http://www.agenziagiovani.it/home.aspx (ANG - Agenzia Nazionale Giovani - Mobilità e lo Scambio - Gioventù in Azione) 
  » http://www.indire.it/ (INDIRE - Agenzia Nazionale LLP - Programmi settoriali Comenius, Erasmus, Grundtvig e Visite di Studio www.programmallp.it)

¤ Sito del Centro Risorse Salto (Network europeo di supporto per il programma)  » https://www.salto-youth.net/

venerdì 28 febbraio 2014 - Informazioni

Attività anno 2012
PROGRAMMA EUROPEO "ERASMUS PLUS"


Erasmus+: il nuovo programma dell'UE per l'istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport per il periodo 2014-2020

Il programma Erasmus+ intende migliorare le competenze e le prospettive professionali e modernizzare l'istruzione, la formazione e l'animazione socioeducativa. Il programma dispone di un bilancio di 14,7 miliardi di euro per sette anni, il 40% in più rispetto alla spesa attuale, riflettendo l'impegno dell'UE a investire in questi settori.

Erasmus+ offrirà a oltre 4 milioni di europei l'opportunità di studiare, formarsi, acquisire esperienza professionale e fare volontariato all'estero.

Il programma sosterrà i partenariati transnazionali fra organizzazioni che operano nei settori dell'istruzione, della formazione e della gioventù per favorire la collaborazione e riavvicinare il mondo dell'istruzione e del lavoro, con l'obiettivo di far fronte all'attuale fabbisogno di competenze in Europa.

Appoggerà inoltre gli sforzi nazionali per modernizzare l'istruzione, la formazione e le associazioni giovanili. In ambito sportivo il sostegno andrà ai progetti amatoriali e alla soluzione di problemi transfrontalieri, fra cui le partite truccate, il doping, la violenza e il razzismo.

Erasmus+ raggruppa sette programmi dell'UE già esistenti nei settori dell'istruzione, della formazione e della gioventù. Per la prima volta, includerà anche lo sport. In quanto programma integrato, Erasmus+ offre maggiori opportunità di collaborazione fra istruzione, formazione, gioventù e sport e, grazie a regole di finanziamento semplificate, sarà più facile usufruirne.

Il programma avrà come focus la mobilità, la cooperazione e politiche per riformare. Nello specifico saranno finanziate opportunità di studio, formazione, insegnamento e volontariato internazionali. Destinatari principali di Erasmus + saranno studenti universitari, delle scuole professionali, formatori, insegnanti, tirocinanti e giovani lavoratori.

Del budget, ancora soggetto comunque ai negoziati, il 77.5% sarà destinato ai settori Istruzione e Formazione, un extra 3.5% è destinato al nuovo "Loan Guarantee Facility", un prestito d'onore per laureati in mobilità. Il settore Gioventù riceverà il 10%, mentre allo Sport sarà destinato l'1.8% dei fondi.

Saranno oltre 4 milioni le persone che potranno beneficiare di finanziamenti europei per cogliere le opportunità di studio e formazione all’estero tra il 2014 ed il 2020, raddoppiando quasi il volume delle persone che al momento hanno usufruito di tali opportunità.

 La struttura

Erasmus + si articola su tre attività chiave Key Activities, trasversali ai diversi settori:





Le buone pratiche saranno scambiate attraverso l’apprendimento cross-culturale e cross-istituzionale in istituzioni educative e formative, nonché in organizzazioni giovanili. Formalmente, ciò accadrà tramite “Alleanze della Conoscenza” a livello universitario e tramite “Sector Skills Alliances” in istituzioni professionali. Il programma si rivolge anche al settore privato per l’innovazione e per assicurare che l’apprendimento e l’istruzione abbiamo risvolti pratici.

 Punti chiave di Erasmus +
  • Aiuta i giovani a acquisire competenze aggiuntive tramite lo studio e la formazione all’estero
  • Innalza la qualità dell’insegnamento in Europa e oltre
  • Supporta gli Stati Membri e i paesi partner nella modernizzazione dei sistemi di istruzione e della formazione professionale
  • Promuove la partecipazione dei giovani nella società
  • Sostiene l’insegnamento e la ricerca sull’integrazione europeo
  • Sostiene gli sport popolari
 A chi si rivolge Erasmus +
  • Fino a 4 milioni di persone potranno beneficiare di borse europee per opportunità di istruzione e formazione all’estero tra il 2014 ed il 2020, che è circa il doppio del numero degli aventi diritto attualmente
 Cosa cambia con Erasums +
  • Più opportunità per l’educazione superiore e per gli studenti in formazione per studiare e formarsi all’estero per migliorare le loro capacità e le prospettive di lavoro
  • Più opportunità per docenti, formatori e giovani lavoratori di studiare e formarsi in un altro paese
  • Più opportunità per i giovani di apprendere attraverso scambi, volontariato e partecipazione alla vita democratica
  • Più opportunità per le istituzioni educative e di formazione di scambio di buone pratiche
  • Maggiore cooperazione tra istituzioni educative, aziende o autorità regionali e altre organizzazioni, quali organizzazioni di giovani
  • Lancio delle “knowledge alliances” tra istituti di istruzione superiore e aziende
  • Espansione delle iniziative di eTwinning per collegare le scuole via internet
  • Migliore cooperazione nelle politiche educative, con un enfasi sui risultati pratici tipo Europass CV, in uso oggi da oltre 10 milioni di europei
  • Più sostegno all’istruzione superiore in altre parti del mondo, in particolare nei paesi confinanti

 Links utili:

¤ Sito ufficiale della Commisione Europea  » http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/index_it.htm

¤ Sito italiano del programma  » http://www.erasmusplus.it/

¤ Sito dell'Agenzia esecutiva (e per lo Sport)  » http://eacea.ec.europa.eu/index_en.php

¤ I siti delle Agenzie italiane: 

  » http://www.isfol.it/isfol-europa/erasmus (ISFOL - Agenzia Nazionale LLP - Programma Settoriale Leonardo da Vinci www.programmaleonardo.net/llp/home.asp)
  » http://www.agenziagiovani.it/home.aspx (ANG - Agenzia Nazionale Giovani - Mobilità e lo Scambio - Gioventù in Azione) 
  » http://www.indire.it/ (INDIRE - Agenzia Nazionale LLP - Programmi settoriali Comenius, Erasmus, Grundtvig e Visite di Studio www.programmallp.it)

¤ Sito del Centro Risorse Salto (Network europeo di supporto per il programma)  » https://www.salto-youth.net/

venerdì 28 febbraio 2014 - Informazioni

Attività anno 2011
PROGRAMMA EUROPEO "ERASMUS PLUS"


Erasmus+: il nuovo programma dell'UE per l'istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport per il periodo 2014-2020

Il programma Erasmus+ intende migliorare le competenze e le prospettive professionali e modernizzare l'istruzione, la formazione e l'animazione socioeducativa. Il programma dispone di un bilancio di 14,7 miliardi di euro per sette anni, il 40% in più rispetto alla spesa attuale, riflettendo l'impegno dell'UE a investire in questi settori.

Erasmus+ offrirà a oltre 4 milioni di europei l'opportunità di studiare, formarsi, acquisire esperienza professionale e fare volontariato all'estero.

Il programma sosterrà i partenariati transnazionali fra organizzazioni che operano nei settori dell'istruzione, della formazione e della gioventù per favorire la collaborazione e riavvicinare il mondo dell'istruzione e del lavoro, con l'obiettivo di far fronte all'attuale fabbisogno di competenze in Europa.

Appoggerà inoltre gli sforzi nazionali per modernizzare l'istruzione, la formazione e le associazioni giovanili. In ambito sportivo il sostegno andrà ai progetti amatoriali e alla soluzione di problemi transfrontalieri, fra cui le partite truccate, il doping, la violenza e il razzismo.

Erasmus+ raggruppa sette programmi dell'UE già esistenti nei settori dell'istruzione, della formazione e della gioventù. Per la prima volta, includerà anche lo sport. In quanto programma integrato, Erasmus+ offre maggiori opportunità di collaborazione fra istruzione, formazione, gioventù e sport e, grazie a regole di finanziamento semplificate, sarà più facile usufruirne.

Il programma avrà come focus la mobilità, la cooperazione e politiche per riformare. Nello specifico saranno finanziate opportunità di studio, formazione, insegnamento e volontariato internazionali. Destinatari principali di Erasmus + saranno studenti universitari, delle scuole professionali, formatori, insegnanti, tirocinanti e giovani lavoratori.

Del budget, ancora soggetto comunque ai negoziati, il 77.5% sarà destinato ai settori Istruzione e Formazione, un extra 3.5% è destinato al nuovo "Loan Guarantee Facility", un prestito d'onore per laureati in mobilità. Il settore Gioventù riceverà il 10%, mentre allo Sport sarà destinato l'1.8% dei fondi.

Saranno oltre 4 milioni le persone che potranno beneficiare di finanziamenti europei per cogliere le opportunità di studio e formazione all’estero tra il 2014 ed il 2020, raddoppiando quasi il volume delle persone che al momento hanno usufruito di tali opportunità.

 La struttura

Erasmus + si articola su tre attività chiave Key Activities, trasversali ai diversi settori:





Le buone pratiche saranno scambiate attraverso l’apprendimento cross-culturale e cross-istituzionale in istituzioni educative e formative, nonché in organizzazioni giovanili. Formalmente, ciò accadrà tramite “Alleanze della Conoscenza” a livello universitario e tramite “Sector Skills Alliances” in istituzioni professionali. Il programma si rivolge anche al settore privato per l’innovazione e per assicurare che l’apprendimento e l’istruzione abbiamo risvolti pratici.

 Punti chiave di Erasmus +
  • Aiuta i giovani a acquisire competenze aggiuntive tramite lo studio e la formazione all’estero
  • Innalza la qualità dell’insegnamento in Europa e oltre
  • Supporta gli Stati Membri e i paesi partner nella modernizzazione dei sistemi di istruzione e della formazione professionale
  • Promuove la partecipazione dei giovani nella società
  • Sostiene l’insegnamento e la ricerca sull’integrazione europeo
  • Sostiene gli sport popolari
 A chi si rivolge Erasmus +
  • Fino a 4 milioni di persone potranno beneficiare di borse europee per opportunità di istruzione e formazione all’estero tra il 2014 ed il 2020, che è circa il doppio del numero degli aventi diritto attualmente
 Cosa cambia con Erasums +
  • Più opportunità per l’educazione superiore e per gli studenti in formazione per studiare e formarsi all’estero per migliorare le loro capacità e le prospettive di lavoro
  • Più opportunità per docenti, formatori e giovani lavoratori di studiare e formarsi in un altro paese
  • Più opportunità per i giovani di apprendere attraverso scambi, volontariato e partecipazione alla vita democratica
  • Più opportunità per le istituzioni educative e di formazione di scambio di buone pratiche
  • Maggiore cooperazione tra istituzioni educative, aziende o autorità regionali e altre organizzazioni, quali organizzazioni di giovani
  • Lancio delle “knowledge alliances” tra istituti di istruzione superiore e aziende
  • Espansione delle iniziative di eTwinning per collegare le scuole via internet
  • Migliore cooperazione nelle politiche educative, con un enfasi sui risultati pratici tipo Europass CV, in uso oggi da oltre 10 milioni di europei
  • Più sostegno all’istruzione superiore in altre parti del mondo, in particolare nei paesi confinanti

 Links utili:

¤ Sito ufficiale della Commisione Europea  » http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/index_it.htm

¤ Sito italiano del programma  » http://www.erasmusplus.it/

¤ Sito dell'Agenzia esecutiva (e per lo Sport)  » http://eacea.ec.europa.eu/index_en.php

¤ I siti delle Agenzie italiane: 

  » http://www.isfol.it/isfol-europa/erasmus (ISFOL - Agenzia Nazionale LLP - Programma Settoriale Leonardo da Vinci www.programmaleonardo.net/llp/home.asp)
  » http://www.agenziagiovani.it/home.aspx (ANG - Agenzia Nazionale Giovani - Mobilità e lo Scambio - Gioventù in Azione) 
  » http://www.indire.it/ (INDIRE - Agenzia Nazionale LLP - Programmi settoriali Comenius, Erasmus, Grundtvig e Visite di Studio www.programmallp.it)

¤ Sito del Centro Risorse Salto (Network europeo di supporto per il programma)  » https://www.salto-youth.net/

venerdì 28 febbraio 2014 - Informazioni

Attività anno 2010
PROGRAMMA EUROPEO "ERASMUS PLUS"
venerdì 28 febbraio 2014 by Informazioni


Erasmus+: il nuovo programma dell'UE per l'istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport per il periodo 2014-2020

Il programma Erasmus+ intende migliorare le competenze e le prospettive professionali e modernizzare l'istruzione, la formazione e l'animazione socioeducativa. Il programma dispone di un bilancio di 14,7 miliardi di euro per sette anni, il 40% in più rispetto alla spesa attuale, riflettendo l'impegno dell'UE a investire in questi settori.

Erasmus+ offrirà a oltre 4 milioni di europei l'opportunità di studiare, formarsi, acquisire esperienza professionale e fare volontariato all'estero.

Il programma sosterrà i partenariati transnazionali fra organizzazioni che operano nei settori dell'istruzione, della formazione e della gioventù per favorire la collaborazione e riavvicinare il mondo dell'istruzione e del lavoro, con l'obiettivo di far fronte all'attuale fabbisogno di competenze in Europa.

Appoggerà inoltre gli sforzi nazionali per modernizzare l'istruzione, la formazione e le associazioni giovanili. In ambito sportivo il sostegno andrà ai progetti amatoriali e alla soluzione di problemi transfrontalieri, fra cui le partite truccate, il doping, la violenza e il razzismo.

Erasmus+ raggruppa sette programmi dell'UE già esistenti nei settori dell'istruzione, della formazione e della gioventù. Per la prima volta, includerà anche lo sport. In quanto programma integrato, Erasmus+ offre maggiori opportunità di collaborazione fra istruzione, formazione, gioventù e sport e, grazie a regole di finanziamento semplificate, sarà più facile usufruirne.

Il programma avrà come focus la mobilità, la cooperazione e politiche per riformare. Nello specifico saranno finanziate opportunità di studio, formazione, insegnamento e volontariato internazionali. Destinatari principali di Erasmus + saranno studenti universitari, delle scuole professionali, formatori, insegnanti, tirocinanti e giovani lavoratori.

Del budget, ancora soggetto comunque ai negoziati, il 77.5% sarà destinato ai settori Istruzione e Formazione, un extra 3.5% è destinato al nuovo "Loan Guarantee Facility", un prestito d'onore per laureati in mobilità. Il settore Gioventù riceverà il 10%, mentre allo Sport sarà destinato l'1.8% dei fondi.

Saranno oltre 4 milioni le persone che potranno beneficiare di finanziamenti europei per cogliere le opportunità di studio e formazione all’estero tra il 2014 ed il 2020, raddoppiando quasi il volume delle persone che al momento hanno usufruito di tali opportunità.

 La struttura

Erasmus + si articola su tre attività chiave Key Activities, trasversali ai diversi settori:





Le buone pratiche saranno scambiate attraverso l’apprendimento cross-culturale e cross-istituzionale in istituzioni educative e formative, nonché in organizzazioni giovanili. Formalmente, ciò accadrà tramite “Alleanze della Conoscenza” a livello universitario e tramite “Sector Skills Alliances” in istituzioni professionali. Il programma si rivolge anche al settore privato per l’innovazione e per assicurare che l’apprendimento e l’istruzione abbiamo risvolti pratici.

 Punti chiave di Erasmus +
  • Aiuta i giovani a acquisire competenze aggiuntive tramite lo studio e la formazione all’estero
  • Innalza la qualità dell’insegnamento in Europa e oltre
  • Supporta gli Stati Membri e i paesi partner nella modernizzazione dei sistemi di istruzione e della formazione professionale
  • Promuove la partecipazione dei giovani nella società
  • Sostiene l’insegnamento e la ricerca sull’integrazione europeo
  • Sostiene gli sport popolari
 A chi si rivolge Erasmus +
  • Fino a 4 milioni di persone potranno beneficiare di borse europee per opportunità di istruzione e formazione all’estero tra il 2014 ed il 2020, che è circa il doppio del numero degli aventi diritto attualmente
 Cosa cambia con Erasums +
  • Più opportunità per l’educazione superiore e per gli studenti in formazione per studiare e formarsi all’estero per migliorare le loro capacità e le prospettive di lavoro
  • Più opportunità per docenti, formatori e giovani lavoratori di studiare e formarsi in un altro paese
  • Più opportunità per i giovani di apprendere attraverso scambi, volontariato e partecipazione alla vita democratica
  • Più opportunità per le istituzioni educative e di formazione di scambio di buone pratiche
  • Maggiore cooperazione tra istituzioni educative, aziende o autorità regionali e altre organizzazioni, quali organizzazioni di giovani
  • Lancio delle “knowledge alliances” tra istituti di istruzione superiore e aziende
  • Espansione delle iniziative di eTwinning per collegare le scuole via internet
  • Migliore cooperazione nelle politiche educative, con un enfasi sui risultati pratici tipo Europass CV, in uso oggi da oltre 10 milioni di europei
  • Più sostegno all’istruzione superiore in altre parti del mondo, in particolare nei paesi confinanti

 Links utili:

¤ Sito ufficiale della Commisione Europea  » http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/index_it.htm

¤ Sito italiano del programma  » http://www.erasmusplus.it/

¤ Sito dell'Agenzia esecutiva (e per lo Sport)  » http://eacea.ec.europa.eu/index_en.php

¤ I siti delle Agenzie italiane: 

  » http://www.isfol.it/isfol-europa/erasmus (ISFOL - Agenzia Nazionale LLP - Programma Settoriale Leonardo da Vinci www.programmaleonardo.net/llp/home.asp)
  » http://www.agenziagiovani.it/home.aspx (ANG - Agenzia Nazionale Giovani - Mobilità e lo Scambio - Gioventù in Azione) 
  » http://www.indire.it/ (INDIRE - Agenzia Nazionale LLP - Programmi settoriali Comenius, Erasmus, Grundtvig e Visite di Studio www.programmallp.it)

¤ Sito del Centro Risorse Salto (Network europeo di supporto per il programma)  » https://www.salto-youth.net/